Organizzazione

  • Progetto Garanzia Giovani – Graduatoria Finale

    GRADUATORIA FINALE PER LA SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI N.1 POSTO DI TIROCINANTE PRESSO AGESCI REGIONE CAMPANIA

    n.CognomeNome
    1RepettiCiro
    2Di RubboStefano
    3ChianteseAntonio
    4TaralloMarta
    5MarrandinoFrancesca
    6D’ OnofrioAlessandro
    7Di FuscoLorenzo
    8De VitaAndrea
  • Bando Progetto Garanzia Giovani

    Di seguito l’elenco dei candidati ammessi al bando in oggetto

    • Francesca Marrandino
    • Antonio Chiantese
    • Marta Tarallo
    • Lorenzo Di Fusco
    • Stefano Di Rubbo
    • Andrea De Vita
    • Alessandro D’Onofrio
    • Ciro Repetti

    I candidati sono convocati per sostenere la prova il giorno 26 aprile alle ore 17:00 presso la sede della Cooperativa Nuova Pino Vesuviano in Corso Arnaldo Lucci 112/114, Napoli

  • Terzo settore

    Video tutorial

    https://youtu.be/jp0ZDYij-5U
    Tutorial cassa di unità
    https://youtu.be/rwcZp9PKccY
    Tutorial bilancio di gruppo
    https://youtu.be/aFLOb7BkQUY
    Tutorial bilancio di Zona

    Documenti utili per il tezo settore

  • Caldo e Salute

    Il Piano nazionale per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute è stato avviato dal Ministero della Salute nel 2005, attraverso specifici progetti del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ccm), ed è coordinato dal Centro di competenza nazionale DPC presso il Dipartimento di Epidemiologia Lazio Asl Roma 1 – SSR Regione Lazio. Dal 2009, il Piano è incluso nelle Azioni Centrali dei Programmi e Progetti del CCM.
    Attraverso la creazione di un sistema centralizzato di previsione e misure di prevenzione degli effetti del caldo sulla salute il progetto ha definito una rete di servizi e di attività per la sanità pubblica indirizzate agli operatori socio-sanitari coinvolti nella risposta a questo fattore di rischio.
    Il Piano include i capoluoghi di regione e le città con oltre 250.000 abitanti, per un totale di 34 città Italiane.
    Le principali componenti del piano sono: sistemi di allarme città-specifici in grado di prevedere il verificarsi di condizioni meteorologiche a rischio per la salute; linee guida nazionali per supportare le definizione di attività di prevenzione locali; identificazione dei sottogruppi di popolazione suscettibili; formazione del personale socio-sanitario sui rischi associati agli eventi estremi e sulle misure di prevenzione da adottare; un sistema di sorveglianza della mortalità giornaliera (SiSMG) e degli accessi in Pronto Soccorso in strutture sentinella che permettono di monitorare, in tempi rapidi, l’impatto di eventi estremi; raccomandazioni per la salute associati al caldo in sottogruppi di popolazione più a rischio (anziani, soggetti con patologie croniche associate al caldo, donne in gravidanza, bambini, lavoratori all’aperto).
    Al fine di diffondere le informazioni e migliorare la risposta, l’applicazione “Caldo e salute” permette di consultare i bollettini di allarme HHWW e visualizzare le linee guida Ministeriali ed i servizi di prevenzione adottate nelle città incluse nel progetto (piani di prevenzione locale, i numeri verdi, materiale informativo). Inoltre, per i diversi sottogruppi di popolazione a rischio durante le ondate di calore, è possibile consultare le raccomandazioni per la salute.

    Scarica la App per iOS

    Scaric la App per Android