Questionario rischio biologico SARS-COV-2

In-Formazione su DPI, misure d’igiene e sanificazione, principi di trasmissione e contenimento della diffusione del virus nelle attività ludico/educative e Protezione Civile AGESCI

RISPOSTE AL QUESTIONARIO

1) Quali sono le modalità di trasmissione dei coronavirus tra le persone?
A) Via aerea, contatto diretto ravvicinato sotto i due metri per almeno 15min, via oro-fecale
B) Via aerea, via mezzi di trasporto, via pubblica
C) Solo per contatto diretto sotto i due metri

2) Qual è il rischio di trasmissione in ambito ludico/educativo?
A) Non è rischioso perché abbiamo a che fare con ragazzi che statisticamente non sono interessati dall’infezione
B) L’uso corretto dei DPI, il distanziamento sociale e l’attuazione di specifiche procedure di prevenzione riducono al minimo il rischio
C) Se faccio attività all’aperto il rischio è irrilevante perché il virus si disperde facilmente in aria

3) Quale criterio utilizzo nel progettare le attività ludico/educative?
A) Valuto il rischio, determino le misure preventive, scelgo il luogo per l’attività
B) Scelgo il luogo per l’attività, considero la classificazione di rischio MEDIO/ALTO predeterminata dalla Regione Campania, applico le conseguenti misure preventive
C) Conosco le misure preventive, conosco il posto, non serve valutare il rischio residuo

4) Come si manifesta l’infezione da Covid19?
A) Febbre oltre 39°C, tosse secca, malessere generale, difficoltà a respirare
B) Principalmente con diarrea, nausea e vomito
C) Uno o più sintomi fra quelli delle opzioni A) e B)

5) Come mi comporto se un ragazzo manifesta la comparsa dei sintomi Covid19 durante l’attività?
A) Indossiamo i DPI (guanti e mascherina), isolo la persona, contatto le autorità sanitarie e i genitori, eseguo le disposizioni dell’autorità
B) Chiamo i genitori per farlo portare via, usiamo i DPI, isolo la persona, chiamo le autorità
C) Chiamo i genitori per farlo portare via, chiamo le autorità, usiamo la mascherina

6) Il Parroco mi chiede di aggiungere ai nostri un paio di ragazzi della casa famiglia, cosa faccio?
A) Non sono censiti in Agesci, non è attuabile la progressione personale e non li posso ammettere
B) Integro il progetto e le autorizzazioni dei genitori, estendo l’assicurazione Agesci, attuo tutte le misure preventive
C) Li ammetto perché l’autorità della Chiesa non la potrà discutere nessuno

7) L’associazione XYZ organizza l’attività nello stesso posto dove svolgiamo le nostre, cosa faccio?
A) Gli Scouts sono inclusivi per definizione perciò se tutti sono d’accordo possiamo stare insieme
B) Devo rimodulare il progetto, rivaluto i rischi con le interferenze, usiamo l’area a turni, igienizziamo prima e dopo ogni turno
C) Abbiamo sbagliato il progetto però possiamo invitare l’altro gruppo ad andare via

8) La corretta procedura di triage per il primo accesso è la seguente:
A) Accolgo nell’area di triage l’accompagnatore e il minore, chiedo notizia dell’assenza di febbre e tosse negli ultimi 14 giorni sia del ragazzo sia di qualcuno in famiglia, chiedo se la famiglia è stata in quarantena negli ultimi 14 giorni, misuro la temperatura a entrambi che risulta inferiore a 37.5°C, registro le dichiarazioni dell’accompagnatore, ammetto il ragazzo
B) Il minore si presenta al triage non accompagnato, misuro la temperatura che risulta inferiore a 37.5°C, gli chiedo se ha febbre e tosse, ammetto il ragazzo
C) Accolgo nell’area di triage il genitore e il minore, chiedo e registro notizia dell’assenza di febbre e tosse negli ultimi 14 giorni, misuro la temperatura che risulta inferiore a 37.5°C, per rassicurarlo faccio vedere al genitore come siamo organizzati nell’area delle attività

9) Quali sono le misure di prevenzione di prevenzione generiche?
A) lavarsi frequentemente le mani, evitare di toccarsi occhi, naso e bocca, praticare l’igiene respiratoria tossendo o starnutendo in un fazzoletto di carta
B) lavarsi le mani, indossare una mascherina chirurgica, lavarsi nuovamente le mani dopo averla dismessa e buttata, mantenere la distanza sociale
C) Tutte le indicazioni delle opzioni A) e B)

10) Qual è il corretto metodo per la disinfezione delle mani?
A) Insaponare e sfregare il sapone sul palmo, sul dorso e nello spazio tra le dita, per almeno 40 secondi, sciacquare le mani con acqua corrente, asciugare le mani utilizzando tessuti monouso in tela o carta, chiudere il rubinetto con un lembo dell’asciugamani.
B) Con soluzione idralcolica, frizionare e sfregare il palmo destro sul dorso della mano sinistra con le dita intrecciate e viceversa, sfregarle palmo a palmo con le dita intrecciate, frizionare il dorso delle dita con il palmo della mano, frizionare il pollice sinistro nel palmo della mano destra e viceversa, strofinare la punta delle dita di ogni mano contro il palmo della mano opposta, effettuare il frizionamento fino a completa asciugatura.
C) Alternativamente le opzioni A) e B) in funzione della disponibilità di sapone o gel/soluzione idroalcolica

11) Per le attività ludico/educative sono obbligatorie le mascherine?
A) Se le attività si svolgono all’aperto non si usano le mascherine
B) Le mascherine devono usarle tutti, ognuno usa la propria ma i Capi ne hanno qualcuna in più in caso qualche ragazzo ne avesse bisogno o a seguito di deterioramento
C) Per i ragazzi sono obbligatorie mentre per i maggiorenni no

12) È possibile consumare i pasti durante le attività?
A) Si, utilizzando esclusivamente le proprie stoviglie o stoviglie monouso, senza scambiarsi borraccia e bicchieri e rispettando il distanziamento sociale
B) No, il rischio di contagio è troppo alto
C) Si, utilizzando la mascherina che va rimossa fra un boccone e l’altro

13) È opportuno provvedere all’igiene delle mani:
A) Prima di indossare i guanti
B) A inizio e fine servizio
C) Prima di accedere al luogo di servizio e di indossare la mascherina; è inoltre raccomandabile igienizzare le mani frequentemente durante l’attività

14) Quali prodotti devono essere utilizzati per la sanificazione dei luoghi?
A) Soluzioni disinfettanti (etanolo a concentrazioni pari al 70%) o prodotti a base di cloro a una concentrazione compresa tra 0,1% e 0,5% di cloro attivo (candeggina) o altri prodotti disinfettanti ad attività virucida.
B) La candeggina tal quale, non diluita
C) I comuni detergenti per pavimenti

15) Negli spazi comuni al chiuso è opportuno:
A) Entrare a piccoli gruppi
B) Indossare sempre la mascherina
C) Evitare gli assembramenti, mantenere sempre la distanza interpersonale, restare solo il tempo necessario, areare i locali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Warning: Unknown: open(/opt/rh/php54/root/var/lib/php/session/sess_gt27lqnlon37el667reuhdsbp5, O_RDWR) failed: Permission denied (13) in Unknown on line 0 Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/opt/rh/php54/root/var/lib/php/session) in Unknown on line 0